rf_cchevelu_22-3

I problemi del cuoio capelluto si riversano sui capelli

I capelli rivelano come stai!

Riflettono uno stato generale di salute, ma sono anche influenzati da qualsiasi sensazione vissuta, emozioni provate, stress subito...

Vale la pena ricordare quanto i capelli rappresentino un elemento fondamentale della nostra bellezza e personalità nella nostra società. E sono una vera e propria arma di seduzione! Sia le donne che gli uomini sognano di avere capelli sani e lucenti.

Ma una bella chioma può prosperare solo su un cuoio capelluto sano, capace di svolgere i suoi vari ruoli di barriera protettiva del cranio e di organo di nutrimento dei capelli.

È quindi facile immaginare che un disturbo del cuoio capelluto abbia effetti visibili sulla bellezza e la salute dei capelli. Conseguenze che dureranno più o meno nel tempo...

Una sensazione di bruciore sul cuoio capelluto

Una sensazione di bruciore sul cuoio capelluto

Un cuoio capelluto a disagio, che può anche presentare prurito, rossore o tensione, è un cuoio capelluto irritato..

Come la pelle, anche il cuoio capelluto deve affrontare diverse aggressioni esterne o interne: inquinamento, sbalzi di temperatura, cure inadatte dei capelli, acconciature restrittive, stress, sudorazione...

Se queste sollecitazioni vengono subite regolarmente e ripetutamente, il cuoio capelluto può irritarsi.

Tensione estrema nel cuoio capelluto

Tensione estrema nel cuoio capelluto

Un cuoio capelluto teso e rigido... Capelli ingestibili che sembrano "di paglia"... Queste sono le caratteristiche principali di un cuoio capelluto secco o molto secco..

Questa secchezza è il risultato di una mancanza di lipidi e di una notevole perdita di acqua dal cuoio capelluto.

Un cuoio capelluto carente di idratazione

Un cuoio capelluto carente di idratazione

Quando le sue funzioni protettive e nutritive sono compromesse, il cuoio capelluto può soffrire rapidamente di disidratazione.

Di fronte a un cuoio capelluto denutrito e a capelli secchi o molto secchi, come è possibile idratare il cuoio capelluto in modo da ripristinarne il ruolo e garantire che i capelli siano ben nutriti e forti?

Un cuoio capelluto soffocato dalla forfora

Un cuoio capelluto soffocato dalla forfora

Spesso dover convivere con la forfora sulle spalle è una sofferenza quotidiana. Addio vestiti scuri!

La desquamazione del cuoio capelluto è un fenomeno normale. Tuttavia, quando questa desquamazione diventa eccessiva, la pelle secca diventa visibile e quindi molto fastidiosa. Ciò provoca la comparsa di forfora sui capelli e sul cuoio capelluto.

Un cuoio capelluto che prude

Un cuoio capelluto che prude

Un cuoio capelluto che prude può essere molto sgradevole.

Che sia causato da fattori esterni (inquinamento, indossare un casco, cure inappropriate, ecc.) o interni (stress, malattie, ecc.), indica che il cuoio capelluto sta soffrendo e che deve essere trattato con delicatezza.

Sensibilità permanente del cuoio capelluto

Sensibilità permanente del cuoio capelluto

Si sente spesso dire: "Il mio cuoio capelluto non sopporta niente!" L'ipersensibilità può essere una caratteristica innata specifica di alcuni tipi di cuoio capelluto.

Le cellule nervose del derma e dell'epidermide sono private della loro barriera protettiva. Sono poi sovrastimolate da molti fattori esterni o interni.

La caratteristica di un cuoio capelluto sensibileè lo stato reattivo permanente.

Capelli e cuoio capelluto grassi

Capelli e cuoio capelluto grassi

Capelli che non resistono neanche un giorno... Capelli che si ungono così velocemente da dover essere lavati ogni sera...

Questi sono i segni di un cuoio capelluto grasso. La radice del problema è l'ipersecrezione di sebo, che può diventare rapidamente molto sgradevole e imbarazzante.

Come affrontare i diversi problemi del cuoio capelluto

Un cuoio capelluto sano è a suo agio e non presenta prurito, né tensione. Tuttavia, può essere soggetto - occasionalmente o più spesso - a irritazioni, infiammazioni e disagi vari. Tali problematiche riflettono inevitabilmente la sofferenza o le carenze della sua struttura.

Infatti, come abbiamo appena visto, esistono vari fattori che possono disturbare il corretto funzionamento del cuoio capelluto.

Una predisposizione genetica, uno stile di vita piuttosto stressante, un ambiente inquinato...

è quindi impossibile dare una risposta unica a questa domanda.

Tuttavia, una volta che il cuoio capelluto ha subito questi attacchi, le sue funzioni sono più o meno alterate nel tempo.

È sempre bene ricordare l'importanza di prendersi cura del proprio cuoio capelluto! Senza un cuoio capelluto sano, è impossibile avere capelli belli e pieni di vitalità.

Per trovare la giusta cura del cuoio capelluto per ogni caso, è importante ottenere una diagnosi precisa. Un cuoio capelluto irritato ovviamente non ha le stesse esigenze di un cuoio capelluto grasso.

Tuttavia, i tipi di cuoio capelluto sofferenti hanno una cosa in comune: rispondono molto positivamente ai trattamenti con principi attivi naturali. Questi hanno il vantaggio di produrre un'azione potente pur essendo molto delicati sia sui capelli, sia sul cuoio capelluto stesso.

rf_engag_engagements