Capelli grassi

Capelli grassi

I capelli e il cuoio capelluto che tendono a diventare grassi soffrono di un eccesso di sebo. Una corretta routine per i capelli e i prodotti giusti garantiscono intervalli più lunghi tra i lavaggi, per capelli leggeri e sani.

Filtra prodotti

1 risultato

Capelli grassi: prodotti seboregolatori

Come combattere i capelli unti?

Ritrovare capelli sani può essere una vera e propria sfida quando si hanno i capelli grassi. Distanziare i lavaggi dei capelli non è sempre sufficiente per purificare un cuoio capelluto grasso e limitare il sebo in eccesso.
Scegliere i prodotti giusti per i capelli, arricchiti con principi attivi naturali e oli essenziali, è fondamentale per capelli sani.

Cosa si intende per capelli grassi?

Avere i capelli leggermente grassi è del tutto normale: il sebo è una sostanza secreta naturalmente nei follicoli alla radice dei capelli. Questa sostanza è essenziale perché protegge i capelli dalle aggressioni esterne nonché dalla secchezza.
Si parla di capelli grassi quando il sebo è prodotto in eccesso. Questa sovrapproduzione di sebo è il risultato di un problema nel funzionamento delle ghiandole sebacee. Quando queste ghiandole producono quantità eccessive di sebo, i capelli diventano grassi. Appaiono pesanti e lucidi, spesso il giorno dopo lo shampoo. Anche il cuoio capelluto può essere interessato: a volte è sensibile, irritato e pruriginoso. In questo caso, esiste un’unica soluzione per ritrovare i capelli normali: modificare la routine per permettere ai follicoli di regolare la loro produzione di sebo.

Trattare i capelli grassi determinandone la causa

Determinare la causa dei capelli grassi è essenziale per trattare il problema in modo efficace. È possibile agire sulle cause dell'eccesso di sebo, che sono semplici, e ritrovare capelli splendidi. Inquinamento, squilibri ormonali, stress e una dieta ricca di grassi o zuccheri possono rendere i capelli grassi. L'uso di prodotti per capelli inadatti al proprio tipo di capelli ha anche un impatto negativo sulla produzione di sebo.

Quali prodotti scegliere per i capelli grassi?

Shampoo per capelli grassi

In caso di capelli grassi si consiglia di evitare prodotti per capelli secchi o molto secchi o prodotti extra nutrienti. È preferibile optare per detergenti combinati, che idratano le lunghezze trattando l'olio in eccesso alle radici, o shampoo per capelli grassi. Questi permettono di distanziare la frequenza degli shampoo. Si dovrebbe quindi scegliere uno shampoo delicato con una formula leggera. Gli shampoo arricchiti con oli essenziali purificanti e detergenti sono ideali per i capelli grassi.
René Furterer ha scelto di proporre uno shampoo senza siliconi, ricco di oli essenziali di curbicia, regolatore del sebo per eccellenza, ma anche di timo, rosmarino, arancia e chiodi di garofano. Questi oli essenziali, con le loro virtù complementari, detergono in profondità i capelli e il cuoio capelluto, senza danneggiarli. Sono completamente naturali.

Trattamenti per i capelli grassi

Balsami e maschere devono essere scelti con la stessa cura. Le maschere devono essere applicate solo su lunghezze e punte per non aumentare la produzione di sebo.
Le maschere René Furterer contengono oli essenziali, ma anche argilla assorbente. Questa argilla minerale, utilizzata fin dall’antichità, assorbe efficacemente grasso e impurità. Rimuove lo strato grasso dai capelli ed è molto facile da risciacquare.

Cuoio capelluto grasso: scegliere i prodotti adatti

È essenziale prendersi cura del cuoio capelluto grasso, che può essere sensibile e dolente. Molti sieri sono studiati per idratare e ristrutturare senza stimolare la produzione di sebo. I prodotti devono essere scelti per le loro qualità purificanti e detergenti.

Gli oli, invece, sono da evitare: applicati alle radici, non fanno che accentuare la tendenza grassa dei capelli, anche dopo un risciacquo meticoloso.