La prima collaborazione etica è nata da un bellissimo incontro

In Burkina Faso, la raccolta e la trasformazione delle noci di karité è sempre stata curata dalle donne. Nathalie Ouattara è cresciuta circondata da loro, rendendosi presto conto dello straordinario valore del burro di karité, albero conosciuto anche come "l’oro delle donne", che fornisce generosamente i suoi frutti alla bellezza delle donne del Burkina Faso.

rf_engag_ffl_karite-origine
RF_KARITE_OP1euro_FR 518x518

Il nostro impegno in Burkina Faso

Sviluppare un asilo per favorire lo sviluppo dei bambini e sostenere l'indipendenza delle donne che coltivano il burro di karité.

Scopri il progetto dell’asilo
rf_engag-karite-1

Convinta che questa coltura debba essere valorizzata, Nathalie ha fondato la Sotokacc, un'unità di produzione di burro di karité a Toussiana, il piccolo villaggio della sua infanzia, che domina la savana boscosa. Ha coltivato l'audace obiettivo di presentare questa preziosa produzione alle più grandi ditte cosmetiche d'Europa.

I numerosi rifiuti che ha dovuto affrontare non hanno fatto vacillare la sua determinazione, ma l'hanno spinta a scrivere una lettera accorata direttamente a Pierre Fabre in persona. Colpito dallo spirito e dalla passione della lettera, decise di incontrare personalmente la giovane donna

Da questo incontro inaspettato è nata un'incredibile avventura umana ed etica tra la Sotokacc e il marchio René Furterer.

È così che, da oltre 10 anni, siamo coinvolti nell'indipendenza economica e sociale di 2.800 donne che producono e raccolgono le noci, oltre alle 36 donne impiegate da questa cooperativa, che fornisce burro di karité di qualità eccezionale.

rf_engag_karite-1
DATI CHIAVE
Q115 annidi collaborazione
Q236 dipendentidonne
Q32.800donne economicamente e socialmente indipendenti
rf_engag-greenmission-1
Torna all'inizio